Spegnere i servizi inutili

Ubuntu per essere facilmente usabile da tutti ha dovuto sacrificare un po’ della velocità di Linux, specialmente nel boot. Bene, è facile però ottimizzare il proprio PC. L’ottimizzazione è particolarmente utile a chi usa un desktop, perchè i portatile necessitano dei servizi che toglieremo. Andate in Sistema>Amministrazione>Servizi. Vi farà vedere i servizi che partono all’accensione. Ecco quali disattivare, se ci sono (secondo me):

apmd: serve solo per i portatili

brltty: siete ciechi?

bluetooth: se non avete necessita del Bluetooth disattivatelo

hotkey-setup: configura i tasti speciali delle tastiera, specialmente quelle dei portatili. Quindi disattivatelo

anacron: serve per le azioni pianificate. Chi le usa?

atd: vedi sopra

avahi-daemon: serve per trovare al primo colpo le connessioni internet. Provate a disattivarlo, se poi nonva internet, rimettetelo

powernowd: gestisce il cpu scaling. Se avete un processore che non fa tanto caldo, toglietelo.

Questi sono i servizi messi di default. Se volete fare una pulizia più meticoloso installate BUM

sudo apt-get install bum

Questo nome simpatico sta per Boot Up Manager. Vi farà vedere altri moduli che avete aggiunto voi. Maneggiate con cautela!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: