Guida facile al Cpu Scaling

Molti nuovi utenti si lamentano di Linux perchè consuma più corrente di Windows. Ciò è parte verità, ma come sempre l’open source offre molti metodi per limitare questo consumo. La guida seguente sarà un riassunto della precedente, ma fatta nella chiave più semplice che ci sia. La consiglio a tutti quelli che hanno un processore che supporti il Cpu Scaling. Per gli utenti che usano notebook, vi consiglio di seguire la guida più completa perchè ha altre funzioni per la batteria e lo schermo, ma se intanto volete provare seguite pure questa che è meno invasiva.

Innanzitutto controllate che la vostra CPU supporti il Cpu Scaling. Normalmente lo supportano tutti gli ultimi processori a partire dagli ultimi P4. Se non lo sapete cercate nel sito del produttore. E se ancora non lo scoprite, riavviate il pc e spulciate il bios fino a trovare una funzione che si chiama “SpeedStep” per gli Intel o “Cool’n’quite” per gli AMD e attivatela.

Ora mettete sulla barra di Gnome l’applet “Variazione frequenza CPU”. Per fare ciò cliccate con il destro sulla barra, selezionate “Aggiungi al pannello…” e trovate l’applicazione sotto “Sistema & Hardware”. Probabilmente iniziere a vedere una barra verde che va su e giù.

Il passo seguente farà una magia che adesso non capirete probabilmente. Da terminale date la seguente riga

sudo chmod +s /usr/bin/cpufreq-selector

Bene, ora il passo decisivo. Bisogna modificare un file, quindi aprite il terminale e date

sudo gedit /etc/modules

E aggiungete alla fine la riga che trovate sotto al modello del vostro processore nella lista seguente

AMD Sempron/Athlon/MP ( K7 )
Socket Types: A, Slot A

powernow-k7

AMD Duron/Sempron/Athlon/Opteron 64 ( K8 )
Socket Types: 754, 939, 940, S1 ( 638 ), AM2 ( 940 ), F ( 1207 )

powernow-k8

Intel Core Duo

speedstep-centrino

Intel Pentium M

speedstep-centrino

Intel Pentium 4

p4_clockmod

Se nessuna delle precedenti andrà, provate con la seguente

acpi-cpufreq

Salvate e riavviate il pc. Se tutto è andato bene, clickando sull’applet aggiunta prima con il sinistro potete scegliere il governor per il cpu scaling. Consiglio Ondemand per i desktop o i laptop collegati alla corrente e conservative per i desktop a batteria. Provate e fatemi sapere!

P.S.: se vi si attivano troppi gradini di scaling e i primi vanno troppo piano (per esempio io i primi due da 425 e 850mhz non li uso), potete impostare la frequenza minima così.

sudo gedit /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_min_freq

E cambiare la frequenza che trovate con la minima che volete. Salvate e chiudete. In questo modo lo scaling partirà dal gradino subito sopra.

Annunci

8 Risposte to “Guida facile al Cpu Scaling”

  1. Cpu scaling « SonOfFree’s Blog Says:

    […] non hanno voglia di seguire tutta la procedura, vogliono solo provare o hanno un desktop, consiglio quest’altra guida che attiva a pieno […]

  2. Samiscooking Says:

    E i Turionx2 sotto che categoria rientrano?

  3. Giacomo Says:

    Ciao, ho seguito la tua guida per attivare il cpu scaling.
    Ho un unico problema: vorrei modificare la frequenza minima ma inserendo il comando si apre gedit e compare un messaggio che dice che è impossibile aprire il file, se provo a sostituire gedit con nano riesco ad aprire il file ma quando è il momento di salvare mi da errore.
    Cosa potrebbe essere?
    grazie in anticipo…

  4. sonoffree Says:

    Ma hai dato sudo prima?

  5. Giacomo Says:

    Certo! 🙂

  6. sonoffree Says:

    Strano, a me è andato. Prova a dare il comando così

    sudo su
    gedit /sys/devices/system/cpu/cpu0/cpufreq/scaling_min_freq

  7. Giacomo Says:

    Non funzia, neanche lanciando nautilus con i privilegi di root… 😦

  8. claudio Says:

    Ho un CoreDuo e ho messo la applet per tutti e due le CPU.
    Vorrei tenere la CPU alta quando lavoro e al minimo quando lascio acceso il PC solo per scaricare e cose del genere.
    Le frequenze proposte solo solo, però, 1.60 o 1.80 Ghz che sono il massimo posibile per le due CPU…
    Grazie


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: